Il fondatore Emilio Gaspari



Nascita Le Grafiche E. Gaspari nascono nel 1913 dall’intuizione di uno sconosciuto Segretario Comunale classe 1880 di origine romagnola, Emilio Gaspari. L’idea fu fornire consulenza e contestualmente stampare la modulistica adatta alle esigenze normative e operative della nascente Pubblica Amministrazione. Da principio la casa editrice operò con una tecnologia di stampa a piombo, sviluppandosi in armonia con l’espansione del Paese. Successivamente fu il giovane figlio del fondatore, Aldo, a far crescere l’Azienda in notorietà e prestigio. Raffinato nello stile e riservato nei comportamenti, fu capace di creare consenso e partecipazione intorno alle sue iniziative.

Crescita L’Azienda passò indenne attraverso la II° Guerra Mondiale, grazie allo spirito della Famiglia Gaspari che ebbe la forza di nascondere i macchinari industriali all’invasore tedesco. Nel 1967, la scomparsa improvvisa di Aldo, a soli 56 anni, sconvolge gli equilibri in una fase di ammodernamento tecnologico interno: sarà la moglie Paola a tener fede alla tradizione di famiglia e a portare a termine l'importante trasformazione dalla stampa a piombo alla stampa off set. Le Grafiche E. Gaspari cominciano così una nuova era, pronte per affrontare le future sfide del mercato.

Consolidamento Le Grafiche E. Gaspari continuano così il percorso di crescita e di sviluppo, tenendo fermo sempre lo stesso obiettivo che aveva animato il fondatore: fornire consulenza qualificata e puntuale ai Comuni. La capacità di rinnovare l'offerta e il servizio al passo con i cambiamenti sociali ed epocali degli ultimi decenni ha consentito all'azienda di espandere il suo ambito di azione.

Le acquisizioni Già a partire dagli anni Ottanta alla tradizionale sede di Morciano si affianca una seconda realtà produttiva, la Gaspari Moduli Continui. Nel 1984 si aggiunge l'Editrice Caparrini, seguita a breve da ITC e Tinor, fino ad arrivare a Publistampa.
Il nuovo perimetro aziendale sistematizza le diverse capacità produttive delle società acquisite innalzandone la contiguità con le esigenze comunali: questo passaggio, guidato da Teresa Gaspari, figlia di Aldo e Paola, fa dell’Azienda Gaspari il partner di riferimento dei Comuni d'Italia. È sempre con Teresa Gaspari che si compie il nuovo salto tecnologico: la stampa offset lascia il passo a quella digitale mentre si apre coraggiosamente la porta alla creazione dei primi prodotti informatici espressamente dedicati alla Pubblica Amministrazione.

La prospettiva odierna L’Azienda compie nel 2013 il suo primo secolo di vita al fianco delle Pubbliche Amministrazioni: il centenario dalla sua fondazione vede arrivare accanto alla tradizionale attività di stampa, consulenza e servizi anche una produzione orientata alla tecnologia web 2.0 e mobile. L’inizio dell’anno, infatti, saluta la nascita della Gaspari.Web, l’hub tecnologico interno capace di intercettare i cambiamenti del mercato, trasportando su piattaforme e linguaggi moderni il rapporto di professionalità, onestà e valori che contraddistinguono da sempre la storia aziendale.

Leggi la voce su Wikipedia
  • Grafiche E. Gaspari Srl
  • Via M. Minghetti 18
  • 40057 Cadriano
  • di Granarolo Emilia (Bologna)
  • Certificazione ISO
  • Certificazione ISO:9001
    per l'Area Servizi

MEPA - Acquisti in rete

© Copyright 2017 Gaspari S.r.l.