La Corte dei Conti (Sez. Autonomie) fornisce le linee guida e lo schema di relazione per il referto annuale del Sindaco per i comuni con popolazione superiore ai 15.000 abitanti, del Sindaco delle città metropolitane e del Presidente delle province sul funzionamento dei controlli interni (art. 148 TUEL) per l'esercizio 2016

Con Deliberazione n. 5/2017/SEZAUT/INPR, la Corte dei Conti (Sez. Autonomie) ha pubblicato due documenti relativi alle linee guida e allo schema di relazione (Allegato) per il referto annuale del Sindaco per i comuni con popolazione superiore ai 15.000 abitanti, del Sindaco delle città metropolitane e del Presidente delle province sul funzionamento dei controlli interni (art. 148 TUEL) per l'esercizio 2016.
La Corte dei Conti evidenzia che le linee guida sono propedeutiche al corretto funzionamento dei controlli interni degli enti locali, mentre lo schema di relazione è un questionario, da compilare da parte dei Sindaci dei Comuni con popolazione superiore ai 15.000 abitanti, dei Sindaci delle città metropolitane e dei presidenti delle Province ai fini della dimostrazione dell'adeguatezza ed efficacia dei controlli interni realizzati nel corso dell'esercizio considerato. Per il 2016, la scadenza per l'invio è fissata al 30 giugno 2017.
Tale questionario risulta ispirato ad esigenze di semplificazione e snellezza, pur nella ricerca di dati puntuali e quanto più possibile completi, in termini di risultati conseguiti rispetto agli obiettivi prefissati, nonché in termini di misure correttive adottate riferite agli specifici ambiti di controllo.
Le linee guida forniscono altresì indicazioni operative utili ad un proficuo vaglio delle modalità di svolgimento e soprattutto degli esiti attesi, in termini di misure consequenziali adottate dai responsabili dei singoli settori in cui l'amministrazione locale risulta articolata, riguardo a:

  • controllo di regolarità amministrativa e contabile;
  • controllo di gestione;
  • controllo strategico;
  • controllo sugli equilibri finanziari;
  • controllo sugli organismi partecipati;
  • controllo di qualità.

Si evidenzia, infine, che:
In allegato:


  • Grafiche E. Gaspari Srl
  • Via M. Minghetti 18
  • 40057 Cadriano
  • di Granarolo Emilia (Bologna)
  • Certificazione ISO
  • Certificazione ISO:9001
    per l'Area Servizi

MEPA - Acquisti in rete

© Copyright 2017 Gaspari S.r.l.